Mission

Basket formazione e divertimento

Lo sai Papà che quasi mi mettevo a piangere di rabbia, l'altra sera, quando hai inveito contro l'arbitro? Non ti avevo mai visto così! Anche se abbiamo perso la partita "per colpa dell'arbitro" io mi sono divertito lo stesso.

Devi capire, papà, che io voglio solo giocare. Lasciami divertire invece di gridarmi continuamente per tutta la partita: "tira, passa, palleggia.... spingi".

Mi hai sempre insegnato a rispettare tutti e ad essere educato. E se fossero gli altri a "spingermi"? Quante parolacce diresti?

E vorrei anche dirti un'altra cosa, caro papà. Quando l'allenatore mi sostituisce o mi lascia in panchina non dire che non capisce niente. Io mi diverto anche a veder giocare i miei amici. Siamo in tanti ed è giusto, come dice l'allenatore, far giocare tutti anche se magari io sono un pò più bravo degli altri.

Al termine della partita poi non venire nello spogliatoio per vedere se faccio bene la doccia o se so vestirmi bene. Devo imparare da solo. Diventerò grande anche se metto la maglietta al rovescio, non credi?

E poi, papà, al ritorno dalla partita non dire subito alla mamma "oggi ha vinto" oppure "oggi ha perso".

Dille semplicemente che mi sono divertito.

Team 86 Basket Villasanta