5° Memorial Tullio Lauro 2010

Formula di svolgimento torneo
6 squadre divise in due gironi all’italiana da 3 squadre ciascuno. La classifica di ciascun girone determinerà la partecipazione alle finali dal 6° al 1° posto
Girone A: Armani Jeans MI – Caffè Cuoril Villasanta – Pallacanestro Varese
Girone B: Comark Bergamo – Pallacanestro Cantù – BBA Brianza Basket

Programma incontri

Domenica 30/05/2010
Ore 15,30 Minibasket amichevole
Ore 18,00 Armani Jeans MI – Caffè Cuoril Villasanta
Ore 20,00 Comark Bergamo – Pallacanestro Cantù

Lunedì 31/05/2010
Ore 16,30 Minibasket amichevole
Ore 18,30 Caffè Cuoril Villasanta – Pallacanestro Varese
Ore 20,30 Pallacanestro Cantù – BBA Brianza Basket

Martedì 01/06/2010
Ore 16,30 Minibasket amichevole
Ore 18,30 Armani Jeans MI – Pallacanestro Varese
Ore 20,30 Comark Bergamo – BBA Brianza Basket

Mercoledì 02/06/2010
Ore 14,00 Finale 5°/6°
Ore 15,45 Eliminatoria gara tiro da 3 punti
Ore 16,30 Finale 3°/4°
Ore 18,15 Finale gara tiro da 3 punti
Ore 19,00 Finale 1°/2°
Ore 20,30 Al termine delle finali Cerimonia di Premiazione

CANTU’ VINCE IL QUINTO “LAURO”

Battuta in finale la Caffè Cuoril Villasanta di Alessandro Vargiu. Mercoledì 2 giugno si è conclusa la quinta edizione del torneo “Memorial Tullio Lauro”, organizzato dal Team 86 Villasanta. La manifestazione, allestita in ricordo dello storico giornalista, che fu anche allenatore della squadra femminile della società blues, e dedicata a compagini Under 17 maschili è iniziata domenica e si è conclusa nel giorno della Festa della Repubblica, ha visto all’opera i padroni di casa della Caffè Cuoril Villasanta, l’Armani Jeans Olimpia Milano, la Brianza Basketball Academy, la Comark Bergamo, la Pallacanestro Cantù e la Pallacanestro Varese. Nella finale per il primo posto si sono sfidate Cantù e la squadra di casa, con il successo che è andato agli “ospiti”, impostisi per 70-59. La partita è stata l’occasione per vedere all’opera il miglior realizzatore del torneo, Abbas Awudu, di Cantù. Il titolo di miglior giocatore della finale è andato invece a Matteo Baggi, “prestito” di lusso in forza alla Cuoril. Nella finale per il terzo posto vittoria per Milano, che ha sconfitto 66-60 la Comark Bergamo: per l’Aj anche il premio “Fair Play”, vista la serenità con cui la compagine meneghina ha accettato la spietata legge del quoziente canestri che l’ha esclusa dalla finalissima dopo le partite dei gironi eliminatori. Infine, quinto posto per la Bba, che nella finale di classificazione ha superato Varese per 75-68. Nella giornata delle finali è stata organizzata anche la gara del tiro da 3 punti: miglior specialista si è laureato Sergio Ubbiali, della Comark Bergamo. Alla premiazione sono intervenuti i familiari di Tullio Lauro (la moglie, signora Ornella, e il figlio Marco, oltre al nipote Giorgio), il collega Flavio Tranquillo, le componenti della squadra di Villasanta allenata da Tullio, il sindaco di Villasanta Emilio Merlo e l’assessore allo Sport del Comune, Angelo Bonfrisco.

Questi i risultati delle partite dei gironi eliminatori:

Gruppo A
Aj – Cuoril 80-71; Cuoril – Varese 71-54; Aj – Varese 67-68

Gruppo B
Bergamo – Cantù 55-62; Cantù – Bba 68-30; Bergamo – Bba 102-53.