Serie C - PLAY OFF - Gara 1 è nostra!

PALLACANESTRO VERBANO LUINO 61
 
ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 71

VILLASANTA: Passoni L. ne, Moscatelli 6, Passoni M., Favalessa F. 5, Vivian ne, Mungiovì 8, Barazzetta ne, Malberti 20, Carolo 7, Pagani 23, Favalessa M. 2, Saini, All. Silvestri

LUINO: Cavallini, Vitella, Gardini 12, Pehar 4, Gubitta, Cipoletta, Terzaghi 14, Colombo 3, Saredi ne, Spertini 18, Palazzi 10, All. Manetta

PROGRESSIONE: 22-13, 36-26, 51-43
 
LUINO – Gara 1 è nostra! I ragazzi del Team 86, complice il quinto posto in classifica, si trovano a dover affrontare il primo turno di play off con il fattore campo a sfavore, dovendo giocare gara 1 e l’eventuale bella fuori casa. Gli avversari sono i varesini della CMT Pallacanestro Verbano Luino, che hanno conquistato il quarto posto nel loro girone.
La partita non inizia subito al meglio per i biancoblu. Dopo i primi 5 minuti il tabellone segna un 12-2 per i padroni di casa che, galvanizzati, sembrano mettere a segno ogni tiro. Per Villasanta le cose sono più complicate, e dopo aver recuperato qualche punto di svantaggio il quarto si chiude ancora sotto di 9 punti.
La seconda frazione si gioca con maggiore equilibrio, ma il punteggio non cambia di molto. Le triple dei varesini fanno male mentre i biancoblu vanno a segno con molta più fatica. Si va negli spogliatoi con dieci punti di scarto.
Il Team 86 torna finalmente in campo con un’altra faccia e inizia a prendere le misure con gli avversari. In due minuti i biancoblu si riportano sotto di cinque lunghezze. Ma nonostante Luino sia ancora in vantaggio, i villasantesi iniziano a mettersi in mostra, tanto da vincere il quarto per 17 a 15.
La vera festa inizia al 30° minuto: dieci minuti che valgono la partita. Dopo tre minuti Pagani con una tripla ci porta a 53 pari. Poi Malberti manda a referto il primo vantaggio biancoblu della serata. Si allunga fino a +4, per poi tornare sotto di uno con una tripla di Spertini. Questa volta sono Mungiovì e Moscatelli a riportarci in vantaggio e per i varesini non c’è scampo. Nell’ultimo minuto i biancoblu allungano fino al +10 finale.
“Abbiamo lottato e l’abbiamo vinta! L’ultimo quarto è stato davvero emozionante. Abbiamo avuto difficoltà per tutta la prima metà di gara poi invece siamo riusciti a fare bene” ha commentato coach Silvestri “Ora abbiamo da affrontare gara 2 in casa, dobbiamo entrare subito concentrati e non farci sorprendere come è successo stasera”.
Appuntamento a mercoledì 9 maggio alle 21.15 al PalaVilla, per sostenere i biancoblu in questa impresa!