Serie C - Trasferta col botto

MORBEGNO 56

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 63
 
VILLASANTA: Moscatelli 2, Passoni M. ne, Favalessa F. 10, Favalessa M. 4, Mungiovì 12, Pagani 12, Vivian, Carolo 13, El Sahaarawi ne, Grillo 6, Saini 4, All. Silvestri
 
MORBEGNO: Ronconi, Bongio, Lucchina 6, Gottari 4,  Zambelli 12, Feloj 2, Crippa 4, Ronconi, Favero 22, Maspero, Mezzera, Pontiggia 6, All. Busi
 
PROGRESSIONE: 9-27, 26-40, 39-52
 
MORBEGNO – Trasferta col botto! Il Team 86 non si lascia intimorire da Morbegno, temibile soprattutto quando gioca tra le mura casalinghe, e porta a casa un’ottima vittoria.
Coach Silvestri anche questa volta deve fare i conti con le assenze (senza Malberti e Barazzetta, con Passoni fuori servizio) e deve chiedere lavoro extra ai suoi che rispondono con un ottimo primo quarto.
I biancoblu infatti mettono a segno 27 punti nei primi dieci minuti, lasciando gli avversari a distanza. Il vantaggio di 18 punti così conquistato sarà decisivo nei successivi tre quarti, giocati con maggior equilibrio. Morbegno infatti prende le misure e inizia ad aumentare l’intensità difensiva, limitando le transizioni villasantesi, arma offensiva primaria dei biancoblu.
Ma il Team 86 trova buone soluzioni offensive da tutti i reparti, mandando a referto quattro giocatori in doppia cifra, gestendo bene il vantaggio e la partita.
Nonostante l’ultimo quarto, chiuso in negativo per la compagine villasantese, il foglio rosa è conquistato e la partita si chiude sul 56 a 63.
“Sono molto contento di questa vittoria! Il primo quarto bruciante ci ha permesso di gestire la partita al meglio per gli altri tre tempi” ha commentato coach Silvestri “Settimana prossima affrontiamo Bocconi Milano, dobbiamo preparare bene la partita e fare bene anche contro di loro”.
Appuntamento fissato per domenica 18 marzo al PalaVilla, un’occasione di rivincita per i biancoblu, dopo la partita di andata persa ai supplementari.