Serie C - Che fatica!

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 64

USSA NOVA MILANESE 57
 
 
VILLASANTA: Fajoui ne, Passoni M. 2, Moscatelli 1, Mungiovì 10, Carolo 14, Favalessa F. 8, Pagani 10, Malberti 14, Grillo 4, Favalessa M. 1, El Shaarawi ne, Passoni L. ne, All. Silvestri
 
USSA NOVA: Capelli 5, Maccan 2, Beretta 13, D’Apolito 5, Velez 1, Meroni 3, Colombo 10, Ventura 10, Ravasi, Pesenato 6, Pozzi 2, All. Cogliati.
 
PROGRESSIONE: 13-16, 29-28, 40-39
 
VILLASANTA – Per la sesta giornata di ritorno il Team 86 si trova ad affrontare l’Ussa Nova, ultima in classifica, ma, come dimostrato, avversaria da non sottovalutare. Villasanta parte contratta e lo dimostrano i primi due punti della partita messi a segno dopo quasi tre minuti di gioco. Le tante palle perse permettono agli avversari di portarsi avanti, chiudendo il primo quarto sul +3.
Nel secondo quarto la prima piccola reazione biancoblu. La compagine villasantese riesce a mettere il naso avanti sul 29 a 28, senza però riuscire a trovare continuità e senza concretizzare in attacco alcune situazioni vantaggiose. 
Al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo, i ragazzi di coach Silvestri sembrano ripartire con energia e trovano subito un canestro con Pagani. Quest’energia svanisce presto e Nova coglie l’occasione per riportarsi in vantaggio. Una tripla di Fabio Favalessa chiude il quarto sul +1 biancoblu.
Tutto si decide negli ultimi 10 minuti, l’azione che risolve la partita avviene a tre minuti dalla fine. Villasanta ha a disposizione 5 tiri liberi e un possesso, a seguito di un fallo con tecnico ed espulsione ai danni di Ventura. Mungiovì mette a segno 4 tiri liberi, l’ulteriore possesso porta Malberti nuovamente in lunetta e realizza entrambi i tiri a disposizione. I biancoblu in un lampo sono a +5. Nova non ne ha più e Villasanta chiude sul 64 a 57.
“Non una buona prova, abbiamo fatto fatica per 35 minuti attaccando con poco ritmo e forzando i tiri” ha commentato coach Silvestri “Dopo la sconfitta con Ebro abbiamo perso un po’ di fiducia, dobbiamo ritrovarla al più presto per affrontare al meglio le prossime partite, tutte importanti per la nostra classifica”.
Si gioca di nuovo venerdì 23 febbraio sul campo della Gamma Basket Segrate.