Serie C - Buono solo un quarto

RONDINELLA SESTO 74

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 65
 
 
RONDINELLA SESTO: Carota 6, D’Amico 3, Gariboldi 7, Zaccuri 14, Fabbricotti 2, Benazzi 13, Aledjou 8, Barella, Vocino 10, Rigon 11, Gatti ne, Gazzo, All. Ascenzo

VILLASANTA: Passoni 10, Saini 2, Favalessa M. 8, Moscatelli 2, Pagani 18, Vivian, Mungiovì 5, Carolo 8, Favalessa F., Fajoui ne, Barazzetta ne, Grillo 12,  All. Silvestri
 
PROGRESSIONE: 16 – 20, 39 – 30, 55 – 48
 
SESTO SAN GIOVANNI – Una partita che avrebbe dovuto durare un solo quarto. Il ragazzi del Team 86 cedono in trasferta sul campo del Rondinella.
I biancoblu affrontano la partita nel migliore dei modi, mettendo in campo grinta e determinazione. Le buone collaborazioni offensive, un ottimo Pagani e un ritmo alto permettono ai villasantesi si portarsi a +8 nel giro di pochi minuti. Tutto questo sembra poi svanire nei dieci minuti successivi. Il secondo quarto è tutto firmato Rondinella. Il parziale di 13-0 inflitto dai padroni di casa costa caro ai giocatori di coach Silvestri che si ritrovano così ad inseguire.
Al rientro dagli spogliatoi i biancoblu provano a rifarsi sotto cambiando strategia difensiva, ma i tanti errori e le molte distrazioni li lasciano a -7.
Nell’ultimo quarto il crollo e la ripresa: gli avversari puniscono ogni errore del Team 86, sfiorando il +20, ma la reazione finale, in particolare di Matteo Favalessa, riporta la differenza al di sotto dei dieci punti di scarto.
Villasanta ha bisogno di una svolta, di una vittoria per uscire da questo momento difficile. “Stasera abbiamo giocato bene a sprazzi, bisogna lavorare per mettere sempre in campo il meglio di noi stessi” ha commentato coach Silvestri “Dobbiamo conquistare fiducia e continuità, queste sono le due cose che ci mancano per vincere”.
Venerdì 22 dicembre si lotta contro Calolziocorte per portare a casa l’agognato foglio rosa.